Sei in Home / Archivio notizie / ACI presenta il primo corso di Comunicazione giornalistica sportiva per le gare automobilistiche

ACI presenta il primo corso di Comunicazione giornalistica sportiva per le gare automobilistiche

27.02.2014

Carlo Cavicchi, Stefano Cossetti, Maurizio Losa, Alberto Sabbatini, Umberto Zapelloni tra i docenti

Grande fermento intorno al I° Corso di Comunicazione Sportiva, indetto dall’Automobile Club d’Italia, che si svolgerà presso il Centro di Guida Sicura di Vallelunga dal 28 febbraio all'1 marzo. Il corso ha il patrocinio di Autosprint, della Gazzetta dello Sport, di Rai Sport, del mensile TuttoRally, di U.I.G.A. e di U.S.S.I..

Oltre 100 le richieste di partecipazione al corso che si propone di essere uno stage di aggiornamento per tutti coloro che già operano come addetti stampa nel settore e di formazione per chi, invece, sempre lavorando nel settore della comunicazione, voglia avvicinarsi  al mondo del motorismo sportivo.

Grandi firme del giornalismo automobilistico e sportivo figurano nel programma dei lavori:

·        Alberto Sabbatini (Direttore Autosprint)

·        Carlo Cavicchi (Direttore Quattroruote)

·        Stefano Cossetti (Direttore responsabile TuttoRally)

·        Maurizio Losa (Vice Direttore Rai Sport)

·        Umberto Zapelloni (Vice Direttore Gazzetta dello Sport)

·        Gianni Cogni (Direttore Rally e Slalom)

Nella prima giornata del corso interverranno anche Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Marco Ferrari, Segretario CSAI e Direttore Centrale ACI per lo Sport Automobilistico, e Marco Rogano, Direttore Generale di ACI Sport.

A portare un loro contributo ci saranno anche Marina Terpolilli, Presidente U.I.G.A (Unione Italiana Giornalisti Automotive), e Luigi Ferrajolo, Presidente U.S.S.I (Unione Stampa Sportiva Italiana).

Non mancheranno figure professionalmente qualificate di addetti stampa, esperti social media e direttori di gara che riporteranno la propria esperienza nel settore legato alla comunicazione sportiva, toccando argomenti di rilievo e di attualità.

Il Corso è aperto a:

a) Iscritti all’Ordine dei Giornalisti (elenco professionisti, pubblicisti, registro dei praticanti, elenco giornalisti stranieri, elenco speciale), laureati in Scienze della Comunicazione e studenti iscritti a Master in comunicazione.

b) Collaboratori di testate giornalistiche, con comprovata esperienza di comunicazione nell’automobilismo sportivo.