Sei in Home / Archivio notizie / Coppa d'Oro delle Dolomiti: il bilancio del primo giorno di gara

Coppa d'Oro delle Dolomiti: il bilancio del primo giorno di gara

24.07.2015

Sticchi Damiani: “ACI a Cortina d’Ampezzo tra piloti ed appassionati per testimoniare la grande vicinanza di ACI Storico al mondo delle auto protagoniste del nostro passato e a manifestazioni straordinarie come la Coppa D’Oro delle Dolomiti”.

La partenza della Coppa d'Oro delle DolomitiLa prima parte della giornata della Coppa d’Oro delle Dolomiti si è svolta a tratti sotto una forte pioggia e in attesa delle prove in notturna il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, impegnato in gara con il giovane navigatore Alessandro Franco su una Lancia Aurelia B24 del 1953, commenta a caldo l’inizio della corsa: “la gara è davvero bella e vivendola dall’interno si percepisce chiaramente quanto cresca di anno in anno. La presenza di ACI Storico alla Coppa d’Oro delle Dolomiti - che sentiamo profondamente come una delle nostre manifestazioni più prestigiose - testimonia non solo la vicinanza e l’amicizia verso gli organizzatori, ma anche il nostro supporto continuo a vantaggio degli equipaggi e delle tantissime persone accorse a Cortina per vivere in prima persona questo spettacolo".

"Presenziamo la manifestazione con i nostri esperti - aggiunge Sticchi Damiani - che mettono il know how e la tradizione ultracentenaria di ACI a disposizione dei collezionisti, degli appassionati e più in generale di tutto il mondo dell’auto storica, offrendo risposte concrete e soluzioni vantaggiose ad ogni esigenza del settore. ACI Storico nasce proprio con questo spirito, favorendo la diffusione della cultura e della passione per le auto storiche tra gli italiani, con iniziative innovative e servizi all’avanguardia che gli appassionati stanno iniziando a conoscere ed apprezzare”.