Sei in Home / Archivio notizie / Con GirACI ci si muove a Verona, Firenze e Bari

Con GirACI ci si muove a Verona, Firenze e Bari

22.12.2015

Il car sharing a marchio ACI piace sempre di più agli italiani, che trovano nell’auto condivisa la risposta più facile, comoda e conveniente al fabbisogno di mobilità in città.

GirACI a FirenzeL’offerta di car sharing dell’ACI si estende da nord a sud in risposta alla domanda sempre maggiore di auto condivisa. Dopo il lancio di GirACI a Verona ad aprile con 30 Volkswagen Up e 40 parcheggi riservati, il servizio dell’Automobile Club d’Italia arriva a Firenze con 50 Fiat Panda e 24 postazioni dedicate. Dal 29 gennaio sarà operativo anche a Bari, dove 30 Nissan Leaf totalmente elettriche soddisferanno i bisogni di mobilità condivisa del capoluogo pugliese.

L’exploit di adesioni e il grande interesse dei cittadini, grazie anche al coinvolgimento delle Amministrazioni locali, hanno già innestato progetti di potenziamento dell’offerta e l’estensione del progetto ad altre realtà urbane.

GirACI è gestito da ACI Global, società dell’Automobile Club d’Italia leader nell’assistenza e nei servizi di mobilità con oltre 60 anni di esperienza nel settore. Proprio ACI Global ha recentemente assunto a Milano la gestione di GuidaMi, il servizio di car sharing della città meneghina, forte di una flotta di 114 veicoli su 88 aree di sosta per un totale di 228 posti auto con circa 5.000 abbonati.

Impugnare il volante di un’auto con la livrea di GirACI è facile e conveniente. Basta registrarsi su www.giraci.com (ci sono anche promozioni e offerte), scegliere il veicolo disponibile sulla mappa online ed avviare il motore. Il costo parte da 0,29 euro al minuto e la sosta è gratuita in tutte le aree consentite, compresi i parcheggi a pagamento su strada e negli stalli riservati ai residenti. Oltre che sul web, il servizio è fruibile anche attraverso l’app GirACI per Android e iOS.