Sei in Home / Archivio notizie / ACI piange la scomparsa di Arnaldo Cavallari, protagonista delle corse tricolori

ACI piange la scomparsa di Arnaldo Cavallari, protagonista delle corse tricolori

05.04.2016

L’Automobile Club d’Italia e il suo presidente Angelo Sticchi Damiani piangono la scomparsa di Arnaldo Cavallari, pietra miliare della storia sportiva italiana a quattro ruote, scomparso ieri all’età di 80 anni. Protagonista delle corse con Alfa Romeo e Lancia, quattro volte campione italiano rally e vincitore di una Mitropa Cup oltre che di un titolo Granturismo, a Cavallari va riconosciuto anche il merito di aver scovato l’immenso talento di Sandro Munari, da lui scelto come navigatore già nel Rally di Sardegna vinto nel 1964. 

Ritiratosi dalle corse negli ’70, lasciando un’orma indelebile nel cuore degli appassionati, Cavallari ha speso la sua vita in tanti progetti di valorizzazione sportiva e sociale nel territorio di Adria, in Veneto.