Sei in Home / Archivio notizie / ACI: febbraio stabile per il mercato dell'auto usata ma crescono le radiazioni e le compravendite tra privati

ACI: febbraio stabile per il mercato dell'auto usata ma crescono le radiazioni e le compravendite tra privati

03.03.2021

Pressoché stabile a febbraio il mercato delle autovetture di seconda mano, con un bilancio mensile che evidenzia un lievissimo incremento dello 0,1% dei passaggi netti di proprietà. In forte calo le minivolture, che a febbraio hanno registrato un calo a doppia cifra pari al 16,1% rispetto allo stesso mese del 2020, documentando ancora una volta una prevalenza delle compravendite effettuate direttamente tra privati. Complessivamente per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 184 usate nel mese di febbraio e 173 nel primo bimestre 2021.

Per quanto riguarda le prime iscrizioni si segnala a febbraio il sorpasso della quota delle auto ibride a benzina su quelle diesel (rispettivamente 26,1% contro 25,3%) e la costante crescita delle quattro ruote elettrificate (+93,9% elettriche a batteria, +128,6% ibride a gasolio e +227,2% ibride a benzina), che trova ennesimo riscontro anche nel mercato dell’usato (+157,2% elettriche a batteria, +96,3% ibride a gasolio e +69,7% ibride a benzina).

Incremento a due cifre, invece, per i trasferimenti dei motocicli al netto delle minivolture, che a febbraio hanno messo a segno una variazione positiva del 16,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Nel bimestre gennaio-febbraio 2021 i passaggi di proprietà evidenziano complessivamente diminuzioni dell’8,3% per le autovetture e del 4,8% per tutti i veicoli, a fronte di una crescita del 9,3% per i motocicli.

I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it .

Bilancio positivo a febbraio per le radiazioni di autovetture, che hanno chiuso il bilancio mensile con un incremento del 6,2%. Il parco circolante italiano, tuttavia, non accenna ancora a diminuire: il tasso unitario di sostituzione nel mese di febbraio risulta pari a 0,99 (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 99) e a 0,91 nei primi due mesi dell’anno. In decisa flessione, al contrario, le radiazioni di motocicli che hanno archiviato a febbraio una variazione mensile negativa del 7,9%.

Le radiazioni nel primo bimestre 2021 evidenziano decrementi del 3,1% per le autovetture, del 9,1% per i motocicli e del 4,5% per tutti i veicoli.

Guarda le tabelle (file PDF 1.126 Kb)