Sei in Home / Servizi / Guide utili / Guida al bollo auto / Regioni e Province Autonome convenzionate con ACI / Regione Lombardia / Veicoli interessati da prima immatricolazione, rientro da esenzione o rientro in possesso a partire dal 1° gennaio 2004

Veicoli interessati da prima immatricolazione, rientro da esenzione o rientro in possesso a partire dal 1° gennaio 2004

Regione Lombardia - Veicoli interessati da prima immatricolazione rientro da esenzione o rientro in possesso a partire dal  1°  gennaio 2004

Per i veicoli che, dal 1° Gennaio 2004, sono interessati dai seguenti eventi:

a) prima immatricolazione

b) rientro da esenzione o rientro in possesso

tutti i mesi dell'anno sono possibili mesi di scadenza.

Devono essere seguite le seguenti regole:

  • la periodicità del veicolo è individuata sempre dal mese di prima immatricolazione;
  • la scadenza è sempre quella del mese precedente il mese di prima immatricolazione.
    Ad esempio: veicolo immatricolato nel mese di ottobre, avrà sempre periodicità ottobre/settembre;
  • se l'ultimo giorno utile per effettuare il pagamento cade di sabato o di giorno festivo, il termine ultimo slitta al giorno feriale immediatamente successivo;
  • per i rinnovi di pagamento, il termine ultimo per il pagamento del bollo è fissato all'ultimo giorno del mese in cui il veicolo è stato immatricolato.

a) Veicoli nuovi immatricolati dal 1° gennaio 2004
Per il primo pagamento il termine ultimo del bollo è fissato all'ultimo giorno del mese successivo all'immatricolazione.

b) Veicoli interessati da rientro da esenzione o rientro in possesso
Il pagamento decorre dal mese in cui è avvenuto il rientro da esenzione o il rientro in possesso fino al mese antecedente il mese di prima immatricolazione.
Il termine ultimo per il primo pagamento del bollo è fissato all'ultimo giorno del mese successivo al "rientro da esenzione" o al "rientro in possesso".

Viste le novità intervenute nel sistema delle scadenze, è sempre consigliabile, per evitare possibili errori, rivolgersi alle Delegazioni ACI o alle agenzie di pratiche automobilistiche, in modo da ottenere assistenza ed effettuare il pagamento senza problemi.

Chi ha dimenticato di versare la tassa automobilistica entro il termine previsto, può regolarizzare la sua posizione sanando il ritardo nel pagamento con l'applicazione di penalità piuttosto contenute.
Anche in questo caso, per non rischiare errori, è meglio rivolgersi alle Delegazioni ACI o alle agenzie di pratiche automobilistiche.