Sei in Home / Servizi / Guide utili / Guida pratiche auto / Documenti del veicolo

Documenti del veicolo

La carta di circolazione

La carta di circolazione ("libretto di circolazione") è il documento necessario alla circolazione del veicolo che il conducente deve sempre portare nel veicolo per poter circolare.
È rilasciata dall'ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (UMC) e riporta i dati relativi alle caratteristiche tecniche del veicolo.
La carta di circolazione, in conseguenza dell’entrata in vigore del D. Lgs. n. 98/2017 sarà progressivamente sostituita dal Documento Unico di Circolazione e di proprietà (DU).

 

Il certificato di proprietà (CdP)

Il certificato di proprietà, che ha sostituito il foglio complementare, è il documento che attesta lo stato giuridico attuale del veicolo ed è rilasciato dalle unità territoriali dell'ACI - Pubblico Registro Automobilistico (PRA).
Non è un documento necessario per la circolazione del veicolo, ma deve essere custodito con cura dal proprietario del veicolo (è opportuno venga conservato in casa piuttosto che nell'autovettura) ed è necessario per presentare ogni successiva richiesta al PRA. 

Il certificato di Proprietà Digitale (CDPD)

Dal 5 ottobre 2015 il Certificato di Proprietà dei veicoli a motore viene rilasciato in forma digitale.
Chiunque acquisti un veicolo, nuovo o usato, non riceverà più il consueto Certificato di Proprietà cartaceo ma una ricevuta dell’avvenuta registrazione che conterrà anche il codice di accesso personalizzato con il quale visualizzare online il documento.
Con l’entrata in vigore del D. Lgs. n. 98/2017 il CdP e il CDPD saranno progressivamente sostituiti dal Documento Unico di Circolazione e di proprietà (DU).

 

Il Documento Unico di Circolazione e di Proprietà del veicolo 

Il D. lgs. n. 98/2017, entrato in vigore dal 1° gennaio 2020, prevede la progressiva ’introduzione del Documento Unico di Circolazione e di Proprietà (DU) del veicolo, in sostituzion della Carta di Circolazione e del Certificato di Proprietà del veicolo (CdP cartaceo o CdP digitale).

IL DU è costituito dall’attuale modello di Carta di Circolazione nel quale sono annotati anche i dati relativi alla situazione giuridico patrimoniale del veicolo presenti nel Pubblico Registro Automobilistico. 

Poiché l’emissione del DU avverrà progressivamente per tipologia di operazioni e, per i veicoli già immatricolati/iscritti al PRA, in occasione della prima operazione effettuata, potranno coesistere nel corso del tempo veicoli dotati di Carta di Circolazione e CdP con veicoli già dotati, invece, di DU.

Dal 2 marzo 2021, in caso di smarrimento/furto o deterioramento/distruzione del CdP cartaceo (per i veicoli ancora muniti di tale documento) non verrà più rilasciato il duplicato CdP ma verrà emesso il nuovo DU.

Analogamente verrà emesso il DU nel caso di furto/smarrimento o deterioramento/distruzione della carta di circolazione.