Sei in Home / Servizi / Per la mobilità / ACI per il sociale / Tassa Automobilistica (Bollo)

Tassa Automobilistica (Bollo)

Agevolazioni fiscali delegate ad ACI

La legge prevede l'esenzione dal pagamento della Tassa Automobilistica per i veicoli destinati alla mobilità dei cittadini portatori di handicap o invalidi. Leggi il file sulle agevolazioni (pdf, 134 Kb).

Se si ha la propria residenza in una regione convenzionata con ACI  è possibile conoscere nel dettaglio la normativa che regolamenta l'agevolazione in materia di Tasse Automobilistiche a favore delle persone disabili:

  • le patologie di handicap che hanno diritto all'esenzione;
  • i veicoli per i quali è possibile richiedere l'esenzione;
  • la documentazione da presentare per ottenere l'esenzione

Per i residenti in Valle D'Aosta l'attività è affidata all'Agenzia delle Entrate.

Si ricorda che la Tassa Automobilistica ha carattere "regionale" e possono esserci differenze nella concessione dei benefici fiscali tra una regione e l'altra. In caso di trasferimento di residenza è quindi opportuno informarsi presso gli Uffici competenti per verificare la sussistenza del diritto all'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica.
 

  1. Regione Abruzzo (pdf, 101 Kb)
  2. Regione Basilicata (pdf, 112 Kb)
  3. Regione Emilia Romagna (pdf, 116 Kb)
  4. Regione Lazio (pdf, 128 Kb)
  5. Regione Lombardia (pdf, 72 Kb)
  6. Regione Molise (pdf, 104 Kb)
  7. Regione Puglia (pdf, 115 Kb)
  8. Regione Toscana (pdf, 112 Kb)
  9. Regione Umbria (pdf, 105 Kb)
  10. Provincia Autonoma Bolzano (pdf, 106 Kb)
  11. Provincia Autonoma Trento (pdf, 107 Kb)


Per conoscere i veicoli agevolabili e alcune casistische particolari relative all'agevolazione, consultare l'argomento:

Per conoscere le modalità da seguire per richiedere l'agevolazione, consultare l'argomento:

Per i residenti nelle regioni e province autonome convenzionate con ACI, per approfondimenti, contattare:

Per chi non ha la propria residenza in una regione convenzionata con ACI  è consigliabile informarsi direttamente presso gli uffici competenti.

Per i residenti nelle regioni a Statuto Speciale -  Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia e Valle d'Aosta - ulteriori riferimenti sono:

 

 

inizio pagina