COLLEZIONE ROBERTO CASAMONTI - Firenze

  • COLLEZIONE ROBERTO CASAMONTI - Firenze

La Collezione, allestita al Piano Nobile di Palazzo Bartolini Salimbeni, storico edificio capolavoro architettonico rinascimentale opera di Baccio d’Agnolo, accoglie la selezione delle opere che Roberto Casamonti ha acquisito nella sua lunga attività nel mondo dell’arte.

I dipinti e le sculture esposte sono il frutto di anni di appassionate ricerche che danno vita ad un assieme in grado di rappresentare l’eccezionale evoluzione storico artistica che attraversa per intero il XX secolo e parte del XXI.

La Collezione di opere d'arte si articola in due grandi nuclei: 

-il primo considera lavori di artisti dagli esordi del Novecento fino ai primi anni Sessanta;

-il secondo cronologicamente parte con opere databili dal 1960 fino ai nostri giorni. 

Le due mostre si alterneranno ciclicamente, di anno in anno.

Al primo ciclo appartengono capolavori di: Fattori, Boldini, Balla, Viani, Sironi, Severini, Marini, Morandi, de Chirico, Savinio, Prampolini, Casorati, Magnelli, Licini, Picasso, Leger, Soutine, Klee, Chagall, Ernst, Kandinsky, Hartung, Fautrier, Matta, Lam, Dorazio, Accardi, Afro, Vedova, Capogrossi, Burri, Klein, Fontana, Castellani, Manzoni, Lo Savio e numerosi altri.

La seconda parte della Collezione inizia con l’Arte Povera da Penone, Ceroli, Zorio, Merz, Pistoletto, Kounellis, Gilardi, Boetti, Calzolari fino ad arrivare a Pascali. Mentre Biasi, Colombo e Bury, testimoniano l’Arte Cinetica o Programmata. Agnetti e Paolini, l’Arte Concettuale. 

Per il Nouveau Réalisme la scelta è caduta su Cesar, Arman, Spoerri, Klein, Hains, Christo, mentre Nam June Paik e Chiari testimoniano il movimento Fluxus. 

La cosiddetta Scuola di Piazza del Popolo con Schifano, Angeli, Festa, Tacchi, Mambor e Lombardo; la Land Art con Long e Christo; il New Dada con Rauschenberg e Dine.Gilbert&George, Ontani, Marina Abramovic, Vanessa Beecroft interpretano la Body Art, opere affiancate dal video di Bill Viola; in riferimento alla Pop e Graffiti Art sono presenti Andy Warhol, Keith Haring e Basquiat. 

Il movimento della Transavanguardia è documentato da Paladino, Clemente, De Maria e Chia. 

Con loro la Collezione propone una sequenza di altri interpreti: da Melotti, Pomodoro, De Dominicis, Parmiggiani, Adami, Marca-relli, Uncini, Cattelan, Isgrò. 

Tra i grandi dell’arte internazionale ricordiamo opere di: Mirò, Tàpies, Uecker, Kiefer, Kapoor, Crag.

Le mostre sono a cura di di Bruno Corà, direttore della Collezione è la storica dell’arte Sonia Zampini.

Sconto

 

Sconto del 20 % sulla tariffa intera del biglietto d'ingresso.

Come ottenere lo sconto

Presentare la Tessera ACI presso la struttura.

Informazioni

www.collezionerobertocasamonti.com

Indirizzo

Associazione per l'Arte e la Cultura Collezione Roberto Casamonti
Piazza Santa Trinita 1, 50123 FIRENZE