Croazia

Documenti

Patente, Carta di circolazione, Certificato di assicurazione.
Delega a condurre: si ricorda a chi guida all’estero un’auto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario con firma autenticata presso un notaio.

Equipaggiamento Veicolo

Triangolo: obbligatorio. Sono richiesti due triangoli in presenza di rimorchio.
Cassetta pronto soccorso: obbligatoria.
Estintore: obbligatorio per i veicoli commerciali.
Giubbetto riflettente: obbligatorio.
Lampadine di ricambio: obbligatorie.
Si raccomanda di avere gomme da neve o catene a bordo dall’inizio di novembre alla fine di aprile; l’obbligo di montare le catene viene segnalato da apposito cartello.

Sistemi di ritenuta

Cinture di sicurezza: è obbligatorio indossarle su tutti i sedili. 
Sistemi di ritenuta per bambini: i bambini di età inferiore ai 12
anni non possono viaggiare sul sedile anteriore di un autoveicolo. I bambini minori di 2 anni possono viaggiare sul sedile anteriore, collocati nell’apposito seggiolino, posto in senso contrario di marcia e con l’air bag disattivato. I bambini di età tra i 2 e i 5 anni devono sedere su seggiolini adeguati al loro peso.

Casco

Obbligatorio. E’ vietato trasportare un bambino di meno di 12 anni su un motociclo.

Limiti di velocità

50 km/h nei centri abitati;
90 km/h fuori dei centri abitati;
110 km/h sulle superstrade;
130 km/h sulle autostrade.

Se si trasportano rimorchi il limite di velocità è ridotto a 90 km/h
Per coloro che hanno meno di 24 anni i limiti extraurbani sono ridotti di 10 km/h.

Alcool

0%
È proibito guidare dopo aver assunto alcolici in qualsiasi quantità.
Sono consentiti test per verificare l’uso di sostanze narcotizzanti (alcol, droghe), se l’esito del test risulta positivo è prevista la confisca del veicolosevere multe e ritiro della patente. E’ proibito l’uso di farmaci che possono influire sulla capacità di guida.

Luci

I fari anabbaglianti devono essere sempre accesi.

Trasporto animali

Alla frontiera occorre presentare la documentazione veterinaria internazionale di vaccinazione rilasciata dal veterinario italiano. Si consiglia pertanto di assicurarsi che al proprio animale sia consentito l’imbarco sui traghetti che collegano la costa adriatica croata con quella italiana.

Autostrada

pagamento a pedaggio (anche in euro o con carta di credito).

In caso di infrazione

Le sanzioni sono molto severe, soprattutto lungo la costa, il percorso Zagabria-Spalato e le vie di accesso alle principali città del Paese. 
Le forze di polizia possono comminare multe sul posto. 
La multa può essere pagata presso gli uffici postali o banche entro 8 giorni. 
Il passaporto può essere ritirato fino al pagamento della sanzione.

In caso di incidente

Bisogna fermarsi e prestare assistenza, evitando ove possibile l’intralcio alla circolazione. È inoltre obbligatorio fornire le proprie generalità.
In caso di problemi con le autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto), si consiglia di informare l’Ambasciata o il Consolato italiano presente nel Paese per la necessaria assistenza.
Ambasciata d’Italia a ZAGABRIA
Meduliceva Ulica 22, Zagabria 10000
telefono: 00385 -1- 48 46 386 / 4875327
cellulare emergenze: dalla Croazia 00385 - 98.417660 fax: 00385 -1- 48 46 384 fax Cancelleria Consolare: 00385 1 4846238
E-mail : amb.zagabria@esteri.it 
E-mail (Sez. Consolare): consolare.ambzagabria@esteri.it

Numeri utili

Numero unico europeo: 112
Polizia: 92
Vigili del fuoco: 93
pronto intervento medico: 94
Soccorso stradale: 987
Ricerca e salvataggio in mare: 9155