Sei in Home / 

ACI aggiorna le modalità di accesso ai servizi online

Il Decreto Semplificazione e Innovazione Digitale (D.L. n.76/2020) prevede l'obbligo per tutte le pubbliche amministrazioni di utilizzare esclusivamente il Sistema pubblico di identità digitale - SPID e la Carta di identità elettronica - CIE per l'accesso dei cittadini ai propri servizi pubblici online.

Disporre di SPID o CIE significa poter contare su un sistema di accesso unico e sicuro a tutti i servizi online da qualsiasi dispositivo: computer, tablet e smartphone, senza dover ricorrere a credenziali diverse a seconda del servizio richiesto.

Anche ACI fa la sua parte: consulta le nuove modalità di fruizione, con SPID e CIE, dei servizi pubblici online e resta informato su come accedere ai servizi associativi online

Servizi pubblici

Dal 1 marzo 2021 potrai accedere ai servizi pubblici online di ACI solo con SPID o CIE. In via transitoria, nel caso in cui tu possieda le credenziali ACI, perchè rilasciate in precedenza, potrai continuare ad utilizzarle fino al 30 settembre 2021.

Nulla cambierà invece per gli utenti professionali che manterranno tutte le abilitazioni ai servizi online già ottenute e per i quali continueranno ad essere rilasciate le credenziali ACI.

Accedi

Servizi associativi

Se sei un Socio ACI già registrato all’area riservata, potrai continuare a utilizzare le tue credenziali per accedere ai servizi associativi a te riservati.

Se non sei ancora registrato, potrai richiedere le credenziali per accedere ai servizi associativi a te riservati.

All’area riservata sarà possibile accedere anche tramite le credenziali SPID o CIE.

 

Accedi/Registrati