Sei in Home / L'ACI / La Federazione / ACI nel mondo

ACI nel mondo

In Europa

L'Automobile Club d'Italia si fa portavoce delle esigenze degli automobilisti italiani presso l'Unione Europea partecipando attivamente alle iniziative dell' Ufficio Europeo della FIA a Bruxelles.

Lo scopo è quello di garantire che gli interessi legittimi dei turisti/automobilisti europei siano adeguatamente rappresentati nella legislazione comunitaria in tema di mobilità, ambiente, turismo, sicurezza stradale e difesa del consumatore.

La sicurezza, in particolare, è al centro degli interessi dell'ACI e dei principali Club europei. Ricordiamo i crash test di Euro NCAP che hanno operato una vera rivoluzione nel modo di progettare le auto e che hanno notevolmente migliorato la qualità delle informazioni a disposizione dei consumatori.
Sul modello di Euro NCAP e sotto il marchio EuroTest, sono stati sviluppati una serie di test volti a verificare la sicurezza e l'affidabilità di servizi, strutture, infrastrutture e prodotti legati al turismo e più in generale alla mobilità. Ricordiamo fra questi il test dei tunnel stradali e autostradali, degli attraversamenti pedonali nelle aree urbane, dei traghetti per il trasporto di passeggeri ed auto, delle aree di servizio lungo le autostrade, delle compagnie di noleggio auto, dei seggiolini per bambini, dei cantieri stradali, quelli volti a verificare l'utilità e la fruibilità dei segnali stradali e ad accertare la conoscenza da parte degli automobilisti delle attrezzature di sicurezza e delle performance ambientali della propria auto.

ARC Europe

Marchio ARC Europe

ARC Europe è la società paneuropea di assistenza di cui ACI fa parte e che ha contribuito a creare nel 1991 insieme agli altri sette Automobile e Touring Club leader in Europa - ADAC (Germania), AA (Gran Bretagna), ANWB (Olanda), OeAMTC (Austria), TCS (Svizzera), TCB (Belgio) e RACE (Spagna) - per offrire servizi paneuropei di assistenza al mercato collettivo, in particolare alle case costruttrici di automobili e alle società di auto-leasing. 

ARC Europe è anche un marchio di qualità e di appartenenza per gli oltre 30 milioni di soci degli Automobile e Touring Club europei per i quali ARC Europe rappresenta il vantaggio di far parte di un gruppo internazionale impegnato a migliorare i livelli di servizio e di assistenza per gli automobilisti, dando vita alla rete più efficiente e capillare in Europa.

La forza di ARC Europe: 28.500 mezzi di soccorso stradale, 50 centrali di assistenza con oltre 4800 addetti che gestiscono in media 2129 chiamate ogni ora. 

Gli obiettivi di ARC Europe

  • garantire livelli di prestazione di soccorso stradale elevati ed omogenei in oltre 40 Paesi;
  • armonizzare gli standard di erogazione dei servizi;
  • garantire la riconoscibilità ed affidabilità dei servizi erogati.

Nel mondo

Logo FIA

L'attività del Club si estende in ambito internazionale essendo l'ACI affiliato a:

FIA - Féderation Internationale de l'Automobile

Dal 1905, l'ACI è federato alla FIA fondata nel 1904, che associa 227 organizzazioni automobilistiche di 132 paesi dei 5 continenti, rappresentando così oltre 60 milioni di automobilisti. Obiettivo della Federazione è difendere gli interessi specifici dell'automobilismo, della mobilità in generale e di quella automobilistica in particolare, dal punto di vista della sicurezza stradale, della tutela dell'ambiente e della difesa del turista/automobilista.

La FIA rappresenta, inoltre, il governo mondiale dello sport automobilistico e gestisce tutte le discipline, dal Campionato del Mondo di F1, ai Campionati Internazionali di F3000 e Gran Turismo, ai Campionati del Mondo di Rally e di Karting, ecc.

Logo FIA Foundation

FIA Foundation for the Automobile and Society

Fondazione di diritto inglese, creata dalla FIA nel 2001 per impiegare i proventi dei diritti televisivi relativi ai campionati di F1 finanziando progetti, studi, ricerche ed iniziative volti a migliorare la sicurezza stradale, ad affermare la tutela dell'ambiente ed un concetto di mobilità sostenibile e durevole.

 

Logo FIA Institute

FIA Institute for Motor Sport Safety

Emanazione della Fondazione FIA, l'Istituto ha lo scopo di migliorare la sicurezza nello sport automobilistico, attraverso studi, ricerche, sperimentazioni e progetti innovativi, indirizzati a tutti i protagonisti dello sport dell'auto, dai piloti al pubblico che assiste alle manifestazioni. 

Logo AIT

AIT - Alliance International de Tourisme

L'ACI è membro dal 1977 della Alliance Internationale de Tourisme, fondata nel 1898. L'AIT si è fusa nel 2004 con la Fédération Internationale de l'Automobile, dando vita all'attuale FIA. Oggi è lo strumento di cui si serve la FIA per la gestione dei documenti internazionali che emette (Carnet de Passage en Douane, Carnet Camping, libretti di assistenza, Carnet Touristique, ecc.).

Vai al sito Road Safety Fund

ACI e il decennio di iniziative ONU per la sicurezza stradale:

Il Decennio ONU di iniziative per la sicurezza stradale a livello globale, cui hanno aderito più di 100 paesi, si prefigge di prevenire 5 milioni di morti sulle strade di qui al 2020. Vai al documento di sintesi

vai al sito FIA “Action for Road Safety”

FIA “Action for Road Safety” - La campagna promossa dalla FIA a sostegno del Decennio ONU per la Sicurezza Stradale mobilita tutto il potenziale dei settori Sport e Mobilità della FIA e quello dei Club della federazione al servizio degli obiettivi del Decennio.