Sei in Home / Archivio notizie / ACI-Storico e Registro Italiano Alfa Romeo

ACI-Storico e Registro Italiano Alfa Romeo

06.12.2021

"RealAlfa": Concorso di Conservazione e Restauro dedicato a Maurizio Tabucchi. Seconda edizione - Museo Storico Alfa Romeo di Arese, 5 giugno 2022

Archiviata la prima edizione con un lusinghiero successo di pubblico e una qualità delle auto partecipanti veramente di alto livello, il Consiglio Direttivo del Registro Italiano Alfa Romeo ha deciso di indire la seconda edizione del concorso che si terrà, in collaborazione con ACI Storico, presso il Museo Storico Alfa Romeo di Arese il 5 giugno 2022.

Con questa collaborazione, il Club ACI Storico intende affiancare il RIAR – suo partner privilegiato – e affermare il proprio ruolo di casa comune degli appassionati che condividono l’amore per l’auto d’epoca come valore d’arte, tecnologia, design, ingegno e creatività.

Attraverso la condivisione e la redazione della Lista di Salvaguardia, il RIAR e ACI Storico, coerentemente con le proprie mission, hanno unito le forze proseguendo insieme con decisione la strada dell’impegno a favore della salvaguardia del patrimonio storico automobilistico e dei veri collezionisti di auto d’epoca.

Il comitato organizzatore ha ritenuto di non apportare alcuna variazione al regolamento e allo spirito della manifestazione che tende a valorizzare le Alfa Romeo, meglio conservate o più correttamente restaurate, secondo lo spirito e le linee guida che il compianto Maurizio Tabucchi ha diffuso e difeso durante tutta la sua vita di tecnico, storico e giornalista, presiedendo, oltre alla Commissione Tecnica RIAR, le più importanti Commissioni italiane e internazionali di auto d'epoca.

In questa seconda edizione del concorso saranno valutate, dalla giuria presieduta dal Presidente della Commissione Tecnica del Registro Italiano Alfa Romeo, le seguenti classi omogenee per modello: 6C 1500 - 6C 1750 - 6C 1900; 6C 2300 - 6C 2500; 1900 - 1900 Super, TI, TI Super e tutte le versioni berlina e autotelai del tipo "L"; Giulietta Sprint - Giulietta Sprint Veloce; 2000 e 2600 Spider; Serie Giulia tutti i modelli GT nelle varie versioni (comprese 1750 GT Veloce e 2000 GT Veloce); Alfetta, tutte le versioni berlina con alimentazione a benzina; SZ/RZ; Alfasud (versioni berlina); Instant Classic: 8C Competizione - 8C Spider - tutti i modelli costruiti dopo il 2000 in "Limited Edition".

Come nella scorsa edizione, la richiesta di partecipazione è aperta a chiunque possieda una Alfa Romeo, indipendentemente dal fatto di essere socio del RIAR o ACI Storico o che la sua vettura sia omologata da un ente certificatore. La manifestazione è aperta al pubblico che potrà vivere un'esperienza fuori dall'ordinario, ammirando le vetture del concorso, schierate lungo la pista adiacente il Museo Storico Alfa Romeo di Arese e visitando il museo stesso.

Il Museo Storico Alfa Romeo "La Macchina del Tempo", partner attivo di RealAlfa, organizza nella mattina del concorso, all'interno della sala Giulia, una conferenza facente parte della rassegna Backstage, dedicata all'Alfetta, modello a cui è dedicata una delle categorie del concorso, che proprio nel 2022 compie 50 anni.

La manifestazione si concluderà con la premiazione delle auto vincitrici, che sfileranno e saranno premiate nella sala Giulia del complesso del Museo Alfa dai familiari di Maurizio Tabucchi, oltre che dai dirigenti del Registro Italiano Alfa Romeo e di ACI Storico.

Dichiarazione di Sandro Fontecedro Presidente RIAR: “Realizzare con ACI Storico un prestigioso evento come RealAlfa rafforza la visione condivisa della importanza del rigoroso mantenimento dei veicoli storici nelle loro caratteristiche di origine. La collaborazione tra le due Associazioni contribuirà alla diffusione della cultura della conservazione e del corretto restauro, indispensabile per la crescita di qualità del motorismo storico e ne consentirà non solo la sopravvivenza ma anche lo sviluppo in un mondo in rapida evoluzione. La messa in comune delle risorse e delle competenze per la realizzazione del Concorso eleverà il livello della manifestazione e testimonierà il rapporto di collaborazione già da anni in essere”.

Dichiarazione di Angelo Sticchi DamianiPresidente ACI Storico: “La collaborazione con il RIAR rappresenta per ACI Storico la piena dimostrazione di come bisogna operare e creare sinergie per tutelare, promuovere e supportare il mondo del motorismo storico. ACI Storico non può che passare attraverso iniziative importanti per la crescita della cultura e della passione per i veicoli storici in cui le Associazioni che condividono lo stesso modo di vedere il presente e il futuro del motorismo storico uniscono le forze per difendere gli interessi e l'impegno dei veri appassionati. È quindi un grande onore per ACI Storico, oltre che un vero piacere, poter partecipare a fianco del RIAR alla realizzazione del Concorso di Conservazione e Restauro dedicato a Maurizio Tabucchi”.

AGENDA: fine marzo 2022 chiusura delle iscrizioni; fine aprile comunicazione delle vetture accettate; 5 giugno 2022 Concorso RealAlfa.