Sei in Home / Archivio notizie / ACI: oltre 270mln di euro l'indotto del GP di F1 a Imola

ACI: oltre 270mln di euro l'indotto del GP di F1 a Imola

26.04.2023

JFC: nel 2022 beneficio economico di 274 milioni di euro. L'evento è stato seguito da 82,2mln di telespettatori nel mondo, 129mila presenti in Autodromo nel fine settimana della gara

Più di 270 milioni di euro. È questo il giro d’affari complessivo che un evento come il Qatar Airways Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna - sesta prova del campionato del Mondo di Formula 1 del 2023, in programma dal 19 al 21 maggio all’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola - è in grado di generare.

Secondo uno studio condotto da JFC - società di marketing e studi sull’economia turistica - infatti, l’appuntamento iridato del 2022, disputatosi a Imola, ha generato un beneficio economico - diretto e indiretto - pari a 274 milioni e 167mila euro. Oltre 30 milioni di euro, i benefici diretti, ovvero i valori economici rilasciati sul territorio da tutti coloro che hanno partecipato all’evento. 22 milioni e 700 mila euro, invece, i benefici indiretti, attivati per rispondere alle esigenze di beni e servizi per l’organizzazione dell’evento e i servizi territoriali di vario genere.

13 milioni di euro, i benefici indotti, vale a dire il valore che l’evento è in grado di produrre sui livelli occupazionali e sull’incremento dei consumi in ambito locale.

Altri valori sono quelli generati sulla filiera e sulla valorizzazione del brand Imola nonché il media ADV value: benefici a lungo termine, quantificati, rispettivamente, in 36 e 172 milioni di euro.

L’edizione 2022 ha registrato 129.656 spettatori, in maggioranza maschi (il 79,9%) di età compresa tra 50 e 59 anni (27,2%), il 33,3% giunti insieme alla propria famiglia e, nel 67,4% dei casi, con auto propria. Di questi, ben il 75,3% aveva dichiarato di voler tornare a Imola anche per l’edizione del 2023. Di estremo interesse anche il dato riferito a coloro che hanno soggiornato sul territorio in occasione dell’evento: tra spettatori, tecnici, team, etc. si sono registrate, complessivamente, 42.614 presenze turistiche (di cui il 67,4% stranieri), per una permanenza media di 4,3 notti.

L’edizione 2022 è stata vista da 82,2 milioni di persone: 23,3 milioni hanno assistito alla gara in diretta, 150,5 milioni hanno guardato almeno dei video riguardanti la competizione, 45 milioni sono stati incuriositi dal materiale diffuso dai social. In Italia il GP è stato il programma più visto di quella domenica, con 4,7 milioni di spettatori.

Il Qatar Airways Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna edizione 2023, scatterà venerdì 19 maggio con due sessioni di prove libere dalle 13.30 alle 14.30 e dalle 17 alle 18; il sabato la terza sessione di prove libere dalle 12.30 alle 13.30 a cui seguirà la qualifica dalle 16 alle 17. Domenica il via del GP è previsto per le 15. La corsa si disputerà su 63 giri del tracciato di Imola (4.909 metri) per un totale di 309,049 km. Oltre alla F.1 saranno in pista Formula 2 e Formula 3.