Sei in Home / Servizi / Guide utili / Guida al bollo auto / Regioni e Province Autonome convenzionate con ACI / Provincia Autonoma di Bolzano / Veicoli con alimentazione esclusiva o doppia, elettrica, a idrogeno, metano, gpl oppure con alimentazione ibrida elettrica e termica

Veicoli con alimentazione esclusiva o doppia, elettrica, a idrogeno, metano, gpl oppure con alimentazione ibrida elettrica e termica

Provincia Autonoma di Bolzano

Riduzioni ed esenzioni per veicoli con alimentazione, esclusiva o doppia, elettrica, a idrogeno, gas metano, gpl oppure con alimentazione ibrida elettrica e termica

Gli autoveicoli, i motocicli e i ciclomotori a due, tre o quattro ruote, azionati con motore elettrico, godono dell'esenzione dal pagamento delle tasse automobilistiche per cinque anni a decorrere dalla data di prima immatricolazione; alla fine di questo periodo, per gli autoveicoli elettrici si deve corrispondere una tassa pari ad un quarto dell'importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina, mentre per i motocicli ed i ciclomotori la tassa automobilistica deve essere corrisposta per intero.

La Provincia Autonoma di Bolzano con legge provinciale 23 dicembre 2015, n.19 ha disposto che a decorrere dal 30 dicembre 2015 sono esentati dal pagamento della tassa automobilistica per i primi tre anni dall'immatricolazione i proprietari di veicoli immatricolati nuovi in provincia di Bolzano, con alimentazione, esclusiva o doppia, a idrogeno, gas metano, gpl oppure con alimentazione ibrida elettrica e termica. 

Tale disposizione è stata modificata dalla legge provinciale 22 dicembre 2016, n. 28, in base alla quale a decorrere dal 28 dicembre 2016 l’esenzione triennale per i veicoli con alimentazione, esclusiva o doppia, a idrogeno, gas metano, gpl oppure con alimentazione ibrida elettrica e termica, spetta ai veicoli immatricolati nuovi e di competenza della provincia di Bolzano, vale a dire: 

  • di proprietà di soggetti residenti nella provincia di Bolzano, senza utilizzatori (a titolo di locazione finanziaria - leasing, di acquisto con patto di riservato dominio o di usufrutto)
  • di proprietà di soggetti ovunque residenti, con utilizzatore (a titolo di locazione finanziaria - leasing, di acquisto con patto di riservato dominio o di usufrutto) residente nella provincia di Bolzano

Sono esclusi i veicoli con installazione dell'impianto ad alimentazione ecologica successiva all'immatricolazione. 

La legge provinciale n. 12 del 7 agosto 2017, n. 12 ha aumentato da tre a cinque anni l'esenzione per i veicoli immatricolati nuovi dal 10 agosto 2017 e di competenza della provincia di Bolzano, con alimentazione ibrida elettrica e termica, e con emissioni di anidride carbonica non superiori a 30 g/km.

La legge provinciale 11 luglio 2018, n. 10  all'art. 51 ha fornito  l'interpretazione autentica della l.p. n.19/2015 e della l.p. n.12/2017,  precisando che a decorrere rispettivamente dal 30 dicembre 2015 e dal 10 agosto 2017, per i veicoli che entrano nella competenza della Provincia autonoma di Bolzano successivamente alla data della prima immatricolazione, l'esenzione opera limitatamente al periodo residuo che intercorre dalla data di entrata nella competenza della Provincia fino al termine del rispettivo periodo di esenzione, decorrente dalla data di prima immatricolazione.

Alla cessazione del regime di esenzione, la tassa automobilistica provinciale è dovuta secondo le regole d’individuazione delle scadenze previste per il pagamento della prima tassa automobilistica, in misura intera, tranne i veicoli con alimentazione esclusiva per i quali la tassa automobilistica è pari ad un quarto del dovuto.