Esenzioni ex art.17 DPR 39/1953

La Regione Emilia Romagna ha aggiornato dall’anno 2022 le procedure per la presentazione delle istanze di esenzioni dal pagamento della tassa automobilistica regionale previste dall’art 17, lettere d) oppure f) del D.P.R. 39/1953 per gli autocarri esclusivamente destinati, per conto dei Comuni, o di associazioni umanitarie, al servizio di estinzione degli incendi e per gli autoveicoli destinati esclusivamente da enti morali ospedalieri o da associazioni umanitarie al trasporto di persone bisognose di cure mediche o chirurgiche, quando siano muniti di apposita licenza.

Con dgr n.1082 del 27 giugno 2022 la Regione ha disposto che:

1) con la definizione “autoveicoli esclusivamente destinati al trasporto di persone bisognose di cure mediche o chirurgiche”, si intendono gli autoveicoli per i quali sul Documento unico di circolazione e di proprietà è annotato l’uso speciale o specifico per il trasporto di persone disabili e/o di soggetti bisognosi di cure mediche e chirurgiche oppure vi è riportata l’indicazione nelle righe descrittive che il mezzo è attrezzato e/o allestito per il trasporto dei disabili e/o di persone fragili;

2)  i soggetti che hanno diritto all’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica sono tutti gli Enti, pubblici e privati, intestatari di un autoveicolo, come definito dall’articolo 54, comma 1, lettere f) e g), del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 “Nuovo codice della Strada”, in possesso delle caratteristiche tecniche indicate al precedente punto 1), come risultanti dal Documento unico di circolazione e proprietà;

3) sul sito istituzionale Tributi sono pubblicate la modulistica e le informazioni di dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda per accedere all’esenzione;

4) il diritto all’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica per il periodo tributario in corso di validità decorrente dal 1° gennaio 2022, qualora entro la data

del 31 dicembre 2022 l’intestatario dell’autoveicolo destinato esclusivamente al trasporto di persone fragili, con handicap o bisognose di cure provveda all’annotazione sul Documento

unico di circolazione e proprietà dell’uso speciale o specifico a cui l’autoveicolo è adibito, con l’indicazione di cui al punto 1);

5) sia riconosciuto il diritto al rimborso di quanto eventualmente pagato a titolo di tassa automobilistica per il periodo tributario in corso di validità nell’anno 2022, previa istanza di rimborso alla Regione.

A decorrere dal 1° gennaio 2022 tali richieste di esenzione dal pagamento della tassa automobilistica, dovranno essere indirizzate a:

REGIONE EMILIA ROMAGNA

Direzione Generale Politiche Finanziarie
Servizio Tributi
Viale A. Moro, 52 - 40127 Bologna

e vanno presentate presso l'Ufficio Tasse Automobilistiche delle Unità Territoriali ACI, anche tramite PEC , oppure presso le Agenzie di pratiche auto, dove potrebbero essere richieste eventuali commissioni.

La domanda di esenzione deve essere presentata dal legale rappresentante dell’Ente o dell’Associazione intestataria del veicolo su apposita modulistica, compilando un’istanza per ogni veicolo per il quale si chiede l’esenzione.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul portale Tributi della Regione Emilia Romagna.