Sei in Home / 

ACI aggiorna le modalità di accesso ai servizi online

Dal 1° ottobre 2021 l’accesso ai servizi pubblici online di ACI (come la prenotazione agli Uffici del PRA, Avvisaci, etc.) é consentita esclusivamente con una identità digitale: potranno essere utilizzate solo le credenziali SPID e CIE.

 

Le credenziali rilasciate da ACI, e rimaste in vigore nel periodo transitorio, perdono la loro validità alla data del 30 settembre 2021 ma possono essere utilizzate per continuare ad accedere agli altri servizi ACI, come ad esempio i servizi associativi dedicati ai Soci ACI.

Servizi pubblici

Dal 1° ottobre 2021 si può accedere ai servizi pubblici online di ACI solo con SPID o CIE. Le credenziali ACI non possono più essere rilasciate e utilizzate.

Da tale data inoltre, per i cittadini stranieri dei Paesi europei  che hanno aderito a eIDAS, é possibile accedere ai servizi ACI  con le proprie credenziali (eID).

Maggiori informazioni su eIDAS

Per gli altri cittadini stranieri, i minori e i soggetti sottoposti a strumenti di protezione giuridica (come Tutela, Curatela, ecc.) è possibile accedere ai servizi scrivendo preventivamente alla casella altreautenticazioni@aci.it per ricevere le indicazioni necessarie.

 

Accedi

Servizi associativi

Se sei un Socio ACI già registrato all’area riservata, puoi continuare a utilizzare le tue credenziali per accedere ai servizi associativi a te riservati.

Se non sei ancora registrato, puoi richiedere le credenziali per accedere ai servizi associativi a te riservati.

All’area riservata é possibile accedere anche tramite le credenziali SPID, CIE.

 

Accedi/Registrati